Aminoacidi ramificati e corsa

Aminoacidi ramificati e corsa un tema molto seguito che va approfondito al meglio, un argomento correlato strettamente al seguente: aminoacidi palestra quando prenderli. Chi ama correre crescendo con il passare del tempo di livello è sempre più abituato ad adottare degli accorgimenti assumendo per aiutarsi integratori naturali con lo scopo principale di cercare di migliorare il prima possibile proprie performance, nello specifico assumendo aminoacidi, ma servono realmente? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Aminoacidi ramificati e corsa: ecco qual’è il loro compito

Gli aminoacidi ramificati – isoleucina, leucina e valina) con la funzione plastica di ricostruzione del muscolo favorendo il loro sostentamento negli sforzi di elevata intensita e di lunga durata –  sono utilissimi per fornire energia perfetti per uno sforzo fisico di una certa intensità e prolungato. Una volta assunti – tramite integrazione o alimentazione – e assorbiti nell’intestino, man mano iniziano a dirigersi verso i muscoli con uno scopo ben preciso, ovvero: donare energia. Esperti sostengono che l’ossidazione degli aminoacidi a scopo energetico va a verificarsi già nelle primissimi fasi aumentando con l’intensificarsi della sessione sportiva.

La corsa, quindi, come qualunque altra attività di resistenza limita la sintesi proteica dovuta proprio al fatto che entrano in gioco gli aminoacidi che vengono usati come prima fonte energetica e dunque se un’alimentazione non è in grado di soddisfare pienamente quanto richiesto si potrebbe assistere ad un qualcosa di tragico per ogni sportivo: la cannibalizzazione della muscolatura.

Recupero muscolare e aminoacidi

Per poter riparare a tutti gli effetti le fibre muscolari danneggiate dagli impatti continui con il terreno e microtraumi causati a ogni passo della corsa gli aminoacidi sono fondamentali. Vanno a ridurre in maniera significativa l’affaticamento a livello mentale e fisico. Quando si fa’ un tipo di allenamento con una frequenza elevata, come nel caso di una corsa che richiede un dispendio di energie non indifferente, è importante curare al meglio l’aspetto recupero.

Conclusioni

Recuperare al meglio vuol dire man mano con progressione raggiungere uno stato di forma sempre migliore e svolgere le prossime sessioni di allenamento al massimo delle proprie potenzialità aumentando sempre più le proprie performance.

Aminoacidi ramificati e corsa sono un abbinamento vincente per il semplice fatto che sono adatti a chi pratica un’attività come la corsa considera intensa in termini di sforzo e prolungata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *