Arnold schwarzenegger bicipiti

Arnold Schwarzenegger bicipiti mostruosi e invidiati da tutti i culturisti. Vediamo come ai suoi tempi allenava i bicipiti uno dei più grandi Body Builder della storia, icona di un bellissimo sport come il culturismo.

Arnold, ecco come allenarsi per due braccia da paura

Il moto di Arnold era: concentrazione massima nel corso dell’esecuzione degli esercizi, mettendo la mente dentro ai muscoli.

Ecco gli step da seguire:

Contrarre al massimo i bicipiti durante la fase di ascesa, diminuendo il piano di carico nella fase chiamata eccentrica del movimento, sino ad arrivare al cosiddetto punto morto andando ad estendere del tutto il bilanciere o manubrio per allungare del tutto le fibre muscolari. L’obiettivo è quello di sentir lavorare solo i bicipiti e nessun altro muscolo, dunque bisogna utilizzare tassativamente carichi consoni alla causa per eseguire al meglio l’esercizio senza sporcare più di tanto l’esecuzione.

Usare dunque pesi gestibili facilmente è fondamentale, cosi da far lavorare solo i bicipiti e non andare incontro ad infortuni.

Allenamento bicipiti Arnold Schwarzenneger

Arnold schwarzenegger bicipiti da vero culturista che anche voi potete riuscire ad ottenere con questi esercizi:

CURL CON BILANCIERE

  • 3 o 4 serie da 10 reps senza l’ausilio della schiena. Cheating non ammesso.

CURL CON MANUBRI ALTERNATI CON SUPINAZIONE MARCATA

  • 3-4 serie da 10 reps con movimento controllato ma fluido e continuo sino a cedimento, andare oltre il dolore provocato dall’acido lattico.

CURL SU PANCA A 60°

  • 2-3 serie da 10 reps esercizio permette ai bicipiti di essere isolati al 100% ma anche a stirare al massimo le fibre muscolari dei bicipiti.

CURL CONCENTRATO ALLA ARNOLD

  • Curl di concentrazione in piedi con il braccio appoggiato nel ginocchio e cercando nel miglior modo di portare il manubrio alla spalla e non al petto.

 

« Convalido l’iscrizione a Paperblog sotto lo pseudonimo di assunta1996 »

Un pensiero riguardo “Arnold schwarzenegger bicipiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *