Troppe verdure fanno ingrassare

Troppe verdure fanno ingrassare? Rispondiamo immediatamente rispondendo no. Anzi, contrariamente a quanti pensano essendo ricca di fibre, da un valido aiuto a regolarizzare al meglio l’intestino e diminuire in maniera significativa l’assorbimento sia di zuccheri che grassi. Andiamo a scoprirne di più.

Troppe verdure fanno ingrassare? Ecco cosa bisogna sapere a riguardo

La verdura ad oggi è presente in qualsiasi dieta esistente ed è estremamente consigliata da tutti quanti i nutrizionisti, perchè va ad apportare alla lunga sostanza benefiche per l’organismo,  come fibre, acqua, minerali e vitamine. Per chi ad oggi non ne era a conoscenza, i vegetali vantano meno calorie della frutta – anch’essa sempre presente negli sportivi e non – perchè hanno meno zuccheri, e dunque se ne possono mangiare a quantità più elevate. Tra le altre cose tutte le verdure presenti sul mercato tendono a saziare e danno un aiuto a sentire meno i paurosi attacchi di fame.

Tanta gente, tuttavia, per il terrore di gonfiarsi troppo, evita l’assunzione di una grande quantità di verdure. C’è da dire che il tutto è solo una paura infondata. Le fibre che sono presenti nelle verdure non vengono assorbiti nel corso del processo di digestione, per questo arrivano intatte come sono all’intestino dove assorbono acqua, fanno massa e aiutano a rendere le feci molto più semplici da eliminare. La regolarità intestinale è fondamentale per avere un addome piatto e scolpito.

Ovviamente sono tanti altri i benefici che apportano le fibre vegetali. Infatti sono in grado di diminuire drasticamente l’assorbimento di zuccheri e grassi a livello intestinale e, avendo acqua, hanno un potentissimo effetto drenante e diuretico. Ecco perchè chi vuole perdere chili in eccesso dovrebbe obbligatoriamente mangiare verdure abbinando il tutto a piatti a base di grassi buoni, proteine e carboidrati.

Come mangiare le verdure? Quanto è il momento giusto?

Più o meno ad ogni pasto. La scelta è ampia dunque la decisione spetta a voi. Le verdure maggiormente indicate per chi è a dieta sono quelle a foglia verde e tutti quanti gli ortaggi amari, fra i principali spiccano: radicchio, rucola e cicoria. Ovviamente le verdure condite eccessivamente sono da bandire: sono perfetti condimenti a base di olio extravergine – senza ovviamente abusarne – succo di limone o aceto di mele.

Quanti di voi ad oggi mangiano all’ordine del giorno verdura fresca o cotta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *