Wrist roller avambracci

Wrist roller avambracci un esercizio efficace che in tanti sottovalutano. Allenare gli avambracci contrariamente a quanti pensano è importante per svariate motivazioni. Ecco tutti i dettagli.

Avambracci grossi? Il desiderio di molti

Chissà quante volte vi è capitato di vedere muratori, carpentieri ecc… con avambracci da vero culturista. Gli avambracci, infatti, per chi non lo sapesse sono muscoli forti. Tutto ciò senz’altro è frutto di ore a portare mattoni, stringere tubi e via dicendo. Qualunque attività manuale nella maggior parte dei casi va a coinvolgere in maniera significativa gli avambracci.

Per questa motivazione che le persone che fanno un certo tipo di mestiere, come quelle menzionate poco sopra, hanno avambracci forti e grossi. Gli avambracci sono perfetti per rispondere nel miglior modo possibile a lavori di resistenza alla forza. Per allenare gli avambracci ci sono diversi ed efficaci esercizi che potrebbero tornarvi utili.

Wrist roller: come eseguirlo correttamente, l’esercizio base per avere avambracci grossi e potenti

Come detto in circolazione ci sono diversi esercizi efficaci per aumentare lo spessore e la forza degli avambracci. Fra i migliori spicca senz’altro l’esercizio chiamato Twist roller conosciute anche con il termine di Twist roller.

Eseguire il twist roller è un gioco da ragazzi alla fin dei conti basta usare l’apposito attrezzo, o eventualmente fare affidamento alla versione homemade, prendete quindi un manubrio vuoto, dove in mezzo servirà inserire una corda, con alla fine un moschettone o gancio, nel quale l’obiettivo sarà quello di posizionare qualche piastra dal peso di 1KG, cercando di salire sopra ad uno step. Niente di particolarmente complicato.

A questo punto non vi rimane che alzare le braccia come se voleste fare un’alzata frontale e dalla posizione in questione, iniziate ad avvolgere la corda nel manubrio. Infine, avvolgete il peso e disavvolgete il tutto controllando l’esecuzione sino alla fine.

Alternative al classico Wrist roller

  • Mettete un bilanciere in un power rack per svolgere tutto con più comodità in una posizione un po’ più bassa delle vostre spalle;
  • Proseguendo inserite in mezzo una piastra ed una corda e cominciate ad avvolgere la corda diverse volte.

Nella variante che vi abbiamo appena spiegato dovrete maggiormente concentrarvi sul lavoro degli avambracci mentre le spalle agiranno molto meno. Un esercizio più che altro di isolamento per ingrossare in maniera significativa gli avambracci in poco tempo.

Conclusioni

L’esercizio è consigliato applicarlo al termine di un’intensa sessione di allenamento riguardanti i bicipiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *